Juniores: 16^ giornata

S.PAOLO – DUE MONTI 4-2

Reti: 30° p.t.Autorete (DM), 5° s.t. Battilana (SP), 12° s.t. (SP), 25° s.t. AUTORETE (SP), 39° s.t. Chahid (DM), 41° s.t. (SP)

S. PAOLO: Dal Santo, Sulla, Paganin, Meneghetti, Campagnolo, Zezza, Esposito (1° s.t. Sandri), Fedalto (22° st. Marinkovic), Battilana, Dalla Grana (1° s.t. Sandri), Gomes Da Costa.
A disp.: Celoria, Luisi, Miotti. All. Serafin Carlo.

DUE MONTI: Babolin, Federici (36° s.t. Raccanello), Pedron (30° s.t. Munaretto), Pavan, Ramin, Barutti, Menzato (21° s.t. Schiavo), Coppo, Malo, Chahid, Zampogna (1° s.t. Visentin).
A disp.: Franzina, Gaspari. All. Pasacali Antonio.

Vicenza 11/03/2017 –  IL S.PAOLO SI IMPONE E AL DUE MONTI NON RESTA CHE CONGRATULARSI : Torna a vincere dopo otto giornale il S.Paolo; in casa in rimonta con un poker di gol annienta la doppia marcatura di un Due Monti, si poco fortunato, ma impreciso e poco consistente. Una vittoria maturata tutta nel secondo tempo. I nostri juniores in vantaggio alla fine del primo tempo si fanno raggiungere e superare nei primi dieci minuti della ripresa e nel tentativo di recuperare veniamo puniti ancora una volta. A nulla serve una nostra marcatura a cinque minuti dalla fine, nel tentativo di pareggiare; perchè i padroni di casa vanno in gol di nuovo ponendo fine alle nostre velleità di rimontare.
LA GARA: Inizia la partita e i più volenterosi sono i padroni di casa che vanno al cross in due occasioni, ma Babolin fa buona guardia ed esce dai pali in presa sicura. Il primo tiro in porta è del S.Paolo al 21° con la palla che indirizzata sul sette viene respinta dal nostro portiere in calcio d’angolo; corner battuto prontamente ma direttamente sul portiere. Al 24° tiro del S.Paolo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la palla è deviata in corner. Al 30° il Due Monti va in vantaggio inaspettatamente; punizione-cross dalla destra e palla battuta bassa da Chaid direttamente davanti alla porta, parapiglia generale con la palla che entra in rete deviata da un proprio difensore. Al 35° occasione per Malo che presa palla direttamente da un rinvio di Babolin entra in area, ma viene millimetricamente anticipato dal portiere in uscita. Al 42° prima vera occasione per il S.Paolo al 42° con Babolin che compie un miracolo su un diagonale, neutralizzando la conclusione a rete, preludio di una secondo tempo intenso.
Intervallo.
Inizia fortissimo il S.Paolo nel secondo tempo. Già al 46° con un tiro colpisce la base del palo a portiere batttuto, ma per fortuna nessuno è sulla traiettoria della palla per la deviazione vincente. I padroni di casa pareggiano al 50°; con un’azione entrano in area e con un diagonale rasoterra fulminano il nostro portiere. Rispondiamo noi al 54° con una punizione da 25 mt; batte Malo rasoterra, ma la palla esce di un soffio sul fondo. Al 57° imprecisione della nostra difesa che permette al S.Paolo di raddoppiare su calcio d’angolo; la palla scambiata all’altezza della bandierina viene messa subito in area, saltano le marcature e con un colpo di testa viene depositata in rete. Il Due Monti non si perde d’animo e palla al centro si ricomincia. L’occasione per pareggiare giunge al 69°, azione sulla sinistra di Pedron che crossa prontamente in area; sul palo opposto sopraggiunge Chahid a botta sicura, ma all’ultimo la palla viene respinta da un difensore. Contropiede immediato del S.Paolo che va al tiro; la palla entra in porta deviata però da Barrutti spiazzando Babolin per il momentaneo tre ad uno. Siamo frastornati ma non ci perdiamo d’animo. Al 78° ci riproviamo su punizione con Malo, ma il portiere riesce a deviare la palla in corner, ben indirizzata all’incrocio dei pali. Di certo i padroni di casa non stanno a guardare. Al 79° dopo essere stato battuto il calcio d’angolo, su azione di rimessa sono sfortunati colpendo di nuovo un palo. Al 80° inoltre su punizione vanno vicini di nuovo al gol, impegnando severamente Babolin che si deve distendere completamente per deviare in corner l’insidioso rasoterra a fil di palo. Al 84° azione del Due Monti in area e fallo su Chahid. L’arbitro decreta la massima punizione. Incaricato della battuta è lo stesso Chahid che prontamente con un rasoterra angolatissimo a fil di palo ribadisce in gol la palla. Sembra a questo punto possibile il pareggio ma il S.Paolo al 86° ci punisce di nuovo con un’azione da manuale in contro piede. Si arriva al novantesimo e l’arbitro assegna quattro minuti di extra-time, ma a nulla servono. Al 91° ci prova Munaretto su punizione ma la palla sorvola la traversa. Ultimo sussulto al 94° con uno slalom di Chahid in area ma la conclusione rasoterra esce di pochissimo a lato. Risultato finale: a Vicenza il S.Paolo si impone quattro a due sul Due Monti.
E adesso come si fa a continuare, dopo una sconfitta? Unica ricetta è che dobbiamo cercare di riassaporare il gusto della vittoria. Quello che mi piace è che non dobbiamo mai mollare. Questo fa la differenza, anche dopo una sconfitta. La sconfitta e frutto soprattutto della paura. L’atteggiamento prudente serve solo all’inizio di una gara, ma poi sempre con coraggio bisogna premere sull’intensità, l’agonismo e la concentrazione. Nel secondo tempo bisognava “sbloccarsi subito” e premere sull’avversario con maggiore insistenza. D’accordo che la qualità conta, ma anche l’intensità del gruppo deve imporre il suo gioco. Oggi è mancata la concretezza della squadra, che si era vista nelle prime quattro partite di ritorno. Facciamo ammenda per questa sconfitta e promettiamoci una riscossa immediata. Non demoralizziamoci e ritorniamo il Due Monti vincente delle scorse gare. Forza juniores del Due Monti (F.R.)

 Whitey Herzog Jersey Josh Rosen Jersey